Il magazine per il mondo HR

di:  

sodexo multi

Sodexo Multi: la rivoluzione digitale dei buoni pasto

Sodexo Multi è una novità assoluta nel panorama dei servizi benefit aziendali. Per saperne di più, ne abbiamo parlato con Anna Maria Mazzini, Chief Growth Officer di Sodexo BRS Italia

Il comparto del welfare aziendale sta attraversando un periodo di forte espansione e importanti cambiamenti, trainati dalle nuove esigenze del mercato e dettati dalla digitalizzazione. Sodexo Benefit & Rewards Service Italia è un’azienda leader nel settore dei servizi alle imprese, indirizzati al benessere dei dipendenti, che ha sempre puntato sull’innovazione per migliorare la propria offerta. In questa intervista, Anna Maria Mazzini, Chief Growth Officer di Sodexo BRS Italia, ci ha raccontato il lancio di Sodexo Multi, un prodotto assolutamente innovativo, facile da utilizzare e sicuro, che offre notevoli vantaggi sia alle aziende che all’utente finale.

Al seguente link è possibile scoprire di più su Sodexo Multi: https://multi.sodexo.it/

Gentile Dott.ssa Mazzini,

Cosa rappresenta Sodexo Multi per una realtà leader quale Sodexo BRS?

Per Sodexo Benefits & Rewards Services Italia, il lancio di Sodexo Multi rappresenta la naturale prosecuzione di un percorso che punta sulla digitalizzazione dei nostri prodotti e servizi a supporto della qualità della vita delle persone. Con Sodexo Multi facciamo un passo concreto e decisivo in tal senso, posizionando Sodexo BRS in prima fila sul tema dell’innovazione all’interno di un segmento estremamente competitivo e che sta vivendo cambiamenti rilevanti. Le novità portate dalla nuova smart card Sodexo Multi, che raccontiamo in una campagna in corso in questi mesi a livello digital e outdoor, in alcune delle principali città italiane, coinvolgono però tutto l’ecosistema digitale di Sodexo BRS. Sodexo Multi è la porta d’ingresso digitale a un’esperienza più moderna, interamente rinnovata e che sarà in costante evoluzione.

Quali sono le principali novità rappresentate da Sodexo Multi?

Sono molteplici. Certamente tra le più rilevanti vi è il sistema di pagamento che diventa full online. Sodexo Multi consente, infatti, di effettuare transazioni in pochi secondi, direttamente dalla mobile app mySodexobenefits (che è stata completamente ridisegnata e rafforzata nelle funzionalità per essere ancora più semplice e intuitiva nell’utilizzo da parte degli utenti). Non solo: Sodexo Multi garantisce un allineamento in real time di tutte le informazioni senza la necessità di attivare il conto in Cloud. L’utilizzatore avrà i buoni disponibili su ogni supporto, senza dover compiere ulteriori azioni, con la possibilità di monitorare il saldo dei propri buoni pasto, lo storico ricariche e le transazioni giornaliere in pochi pratici click. La nuova funzionalità di pagamento consente infatti di pagare direttamente da smartphone presso bar, ristoranti, gastronomie e presso le principali insegne della grande distribuzione. Tutti i punti vendita sono facilmente localizzabili dagli utilizzatori di Sodexo Multi tramite l’app.

Abbiamo riposto, poi, la massima attenzione anche al tema della sicurezza nelle transazioni, argomento sempre più attuale. Sodexo Multi è prodotta secondo gli standard del sistema Europay, MasterCard, VISA (EMV) e rispecchia i più alti requisiti internazionali richiesti per le carte di credito, consentendo di effettuare transazioni non solo su sistemi POS proprietari, ma anche su POS e barriere cassa di terze parti, come ad esempio Nexi. Abbiamo messo a disposizione degli utilizzatori di Sodexo Multi, un network di accettazione ancora più esteso. Inoltre, in caso di furto o smarrimento, il blocco della card è immediato.

Un’ultima novità, non per questo però meno rilevante, è data dai materiali con cui la nuova smart card Sodexo Multi è prodotta. Si tratta di PET-G riciclato, un materiale di recupero che mantiene la qualità e le prestazioni tecnologiche delle card ed ha un impatto ambientale estremamente ridotto, non emettendo sostanze nocive, né durante la lavorazione, né in fase di smaltimento. Siamo molto contenti di questo aspetto, in linea con l’impegno di Sodexo nella sostenibilità e nella lotta agli sprechi.

Perché le aziende e i direttori HR dovrebbero scegliere di affidarsi ad una piattaforma ed un servizio come quello di Sodexo Multi?

La scelta di integrare, all’interno dei piani di welfare aziendale, l’utilizzo di Sodexo Multi apre a scenari estremamente interessanti per le aziende. Sodexo Multi annulla infatti i costi diretti di gestione, consegna e distribuzione dei buoni ai dipendenti. Aggiungo che è possibile richiedere la consegna della nuova smart card anche direttamente al domicilio dei dipendenti.

Insieme alla diminuzione dei costi logistici di distribuzione, grazie al rafforzamento dell’intero ecosistema digitale di Sodexo BRS, va considerata anche la riduzione dei tempi di gestione. Il portale mycardsodexo è, infatti, reso ancora più semplice e intuitivo, per consentire alle aziende non solo di gestire in autonomia i buoni pasto dei propri dipendenti, ma anche la reportistica, la verifica dello stato degli ordini e il monitoraggio dei centri di costo. Accompagniamo le aziende con un nuovo prodotto che, in futuro, potrà integrare i benefit aziendali messi a disposizione dei dipendenti. Un trend che vediamo consolidarsi anche all’estero.

In un contesto di forte erosione del potere di acquisto delle famiglie (causa tendenze inflazionistiche, aumento delle bollette ecc.), perché un prodotto come Sodexo Multi può rappresentare un valore aggiunto e un sostegno al reddito dei lavoratori dipendenti?

La congiuntura economica e geopolitica che l’Italia, ma più in generale l’Europa, sta attraversando, sta mettendo il freno alla ripartenza che tutti attendevamo e pone le famiglie davanti ad una crescita marcata dei prezzi al consumo, come registrato puntualmente dall’Istat. Accelerano sia i prezzi dei beni alimentari per la cura della casa e della persona (da +4,1% a +5,0%), sia quelli dei prodotti ad alta frequenza d’acquisto, come i carburanti, i servizi di ristorazione o le spese di assistenza (da +5,3% a +6,9%). Per non parlare dei rincari su bollette e beni energetici.

In un contesto del genere, è importante riuscire a supportare il reddito delle famiglie, anche con misure legislative come quelle contenute nel Decreto-Legge 21/2022 di marzo 2022, che consente alle imprese di erogare ai dipendenti fino a 200 euro esentasse di buoni carburanti. In tal senso, i buoni pasto continuano ad essere uno strumento valido per le aziende per supportare i propri collaboratori e dipendenti. Vale la pena ricordare, infatti, che il buono pasto, in particolar modo quello elettronico, è lo strumento ideale per sostenere il potere d’acquisto e si è rivelato, al contempo, adattabile alle esigenze delle differenti modalità del lavoro di oggi, anche in smatworking.

I buoni pasto elettronici sono esenti da contributi fiscali e assistenziali fino ad un valore di 8€, secondo la normativa vigente, e dunque al 100% deducibili ai fini delle imposte dirette. Le aziende insomma mettono a disposizione dei dipendenti un supporto economico esentasse, mentre i collaboratori ricevono un sostegno diretto e facilmente utilizzabile.

Anche per i liberi professionisti e i titolari di ditte individuali, una soluzione come i buoni pasto, in questo momento, può rivelarsi molto conveniente. I costi ai fini delle imposte dirette, nel limite del 2% del fatturato, sono deducibili al 75%, mentre l’IVA è detraibile al 10%. In conclusione, se è vero che, come riporta una ricerca condotta dalla società di consulenza americana Forrester, l’86% delle imprese è pronta a potenziare i propri programmi di welfare aziendale nel prossimo anno, ecco che in una congiuntura come quella attuale, i buoni pasto sono una soluzione facile e conveniente per tutti gli attori coinvolti.

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Iscriviti alla newsletter

Informativa privacy per newsletter Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (EU) 2016/679, ti informiamo che i tuoi dati personali, da te liberamente conferiti, saranno trattati da 4Business Editore srl, prevalentemente con mezzi informatici... leggi tutto