Il magazine per il mondo HR

di:  

professioni 2020

Le tecniche di selezione del personale

Tecniche di selezione del personale: cosa significa Recruiting Gamification?

Negli ultimi anni le tecniche di selezione del personale sono cambiate nel tempo. Oltre alla lettura del tradizione curriculum vitae e del relativo colloquio conoscitivo si sono affermati nuovi strumenti di conoscenza dei candidati. L’utilizzo delle nuove tecniche di selezione  mira a verificare con mezzi diversificati le qualità e/o potenzialità dei partecipanti.

Tra le nuove tecniche di selezione del personale distinguiamo il così, denominato “Recruiting Gamification. Già il suo nome ci porta  a pensare al mondo dei videogames, quale, settore teoricamente lontano da un iter di selezione del personale.

Il Recruiting Gamification rappresenta così  una spazio virtuale, o meglio di gioco e relax. Il motivo della creazione di un medesimo ambiente deriva dall’importanza di valutare il candidato in un ambiente lontano dal possibile stress che potrebbe generare un colloquio di lavoro. Grazie al “gioco” è possibile estrapolare la vera e concreta preparazione e motivazione del lavoratore. Conseguentemente, l’attività ludica prospettata viene creata ad hoc per il solo fine di conoscere il reale potenziale del candidato esaminato.

A seguire, si sono sempre più diffuse le video interviste. Con questo metodo gli interessati possono presentarsi e portare avanti qualsiasi tipo di colloquio conoscitivo rimanendo comodamente presso la propria abitazione e sentendosi molto più sicuri e rilassati. Questa metodologia è stata grandemente usata durante l’evolversi della pandemia e poi riutilizzata consentendo anche di ridurre i costi materiali per il relativo spostamento presso la sede del colloquio.

Si è altresì affermata anche la convinzione dell’importanza delle competenze trasversali. Quest’ultime rappresentano l’insieme delle capacità personali del soggetto ritenute essenziali all’interno di quello specifico ambito di lavoro. Se inizialmente le competenze specifiche erano ritenute fondamentali e predominavano nel processo di selezione, ora le denominate “soft skill” sono sempre più importanti per la scelta del nuovo candidato.

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Iscriviti alla newsletter

Informativa privacy per newsletter Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (EU) 2016/679, ti informiamo che i tuoi dati personali, da te liberamente conferiti, saranno trattati da 4Business Editore srl, prevalentemente con mezzi informatici... leggi tutto