Il magazine per il mondo HR

di:  

smart sourching

Glo, la piattaforma che aiuta le aziende a cercare i fornitori

Banco Santander sarà la prima azienda al mondo a sperimentare Glo, la piattaforma di smart sourching per trovare i fornitori

Non è una novità che la pandemia ha accelerato il processo di digitalizzazione delle aziende. Nello specifico, grazie all’Intelligenza artificiale è possibile automatizzare i processi aziendali, ridurre tempi e costi di gestione. Il processo di digitalizzazione che sta coinvolgendo le aziende a livello globale, implica anche l’approvvigionamento dei fornitori. Banco Santander sarà la prima grande azienda a sfruttare le potenzialità dell’AI in questo specifico ambito. Il gruppo bancario infatti ha annunciato che per la selezione dei propri fornitori farà affidamento a Glo, piattaforma di smart sourching realizzata da Globality.

Secondo Globality, Glo è “il primo consulente B2B di approvvigionamento basato sull’AI. Attraverso la sua tecnologia, che si basa sull’elaborazione del linguaggio naturale, è possibile trovare in modo semplice e in tempi rapidi fornitori per servizi di consulenza, marketing, It, finanziari, legali, risorse umane e immobiliari. Glo è stato acquisito da Aquanima, società che gestisce i processi di sourching del gruppo Santander. E che contribuirà a diffondere la piattaforma in Europa e nel mondo.

Glo servirà per collegare migliaia di imprese di settori diversi con i migliori fornitori per qualsiasi esigenza di approvvigionamento in ogni categoria di servizi. In questo modo, sarà possibile automatizzare i processi di creazione della domanda, identificare i fornitori, definire le esigenze, valutare le proposte e gli ordini di lavoro, andando verso un modello che facilita l’approvvigionamento self-service. L’uso di Glo consentirà alle aziende di ridurre i tempi di ricerca da mesi a ore, con un risparmio del 20% e oltre.

“Siamo lieti che Santander implementi la piattaforma di Globality su scala mondiale” ha affermato Joel Hyatt, cofondatore, presidente e Ceo di Globality. “Il gruppo finanziario è rinomato per essere all’avanguardia nell’utilizzo della tecnologia per ottenere vantaggi competitivi e lavorando insieme potremo trasformare il sourcing dei servizi grazie all’Intelligenza Artificiale”.

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp