Il magazine per il mondo HR

di:  

benefit aziendali

Sodexo: i 10 benefit aziendali più richiesti dagli italiani

Nella classifica dei 10 benefit aziendali più richiesti dagli italiani, ci sono anche i buoni pasto, che rappresentano il secondo driver di preferenza per chi sta cercando un nuovo lavoro

Buoni pasto nella lista dei desideri degli italiani per quanto riguarda i benefit aziendali. È quanto emerso da un recente ricerca di Harris Interactive per conto di Sodexo Benefits & Rewards Service Italia, condotta su un campione di 4.800 dipendenti di otto Paesi diversi, Italia compresa. Le risposte offerte dagli intervistati hanno permesso a Sodexo di stilare una speciale classifica composta dai 10 benefit aziendali più richiesti dai lavoratori. In Italia in prima posizione si trovano i premi immediati (con il 36% delle preferenze). Seguono i buoni pasto (30%) e i bonus a lungo termine (24%). È interessante evidenziare come i buoni pasto siano in generale un elemento discriminatorio per i lavoratori italiani.

“A parità di trattamento salariale e responsabilità lavorative” ha sottolineato Florent Lambert, CEO di Sodexo Benefits Italia “i benefit aziendali come il buono pasto rappresentano il secondo driver di preferenza per il 48% degli italiani che stanno cercando un nuovo lavoro”. Tuttavia, il tema dei benefits è molto sentito anche fuori dai confini nazionali. Il buono pasto è in cima alla lista dei desideri anche per i lavoratori francesi con il 32% delle preferenze, insieme ai premi immediati (35%). In Spagna, il benefit preferito è l’assicurazione medica privata (30%), seguito dai benefit finanziari (27%). Nel regno Unito è molto apprezzata la flessibilità lavorativa (24%), mentre in Germania la mensa aziendale (26%). I lavoratori cinesi vorrebbero delle agevolazioni sull’abbonamento dei mezzi di trasporto (32%). Negli Stati Uniti, invece, i benefit più richiesti riguardano il benessere dei lavoratori (28%).

“Il mondo del lavoro sta attraversando una radicale trasformazione, spinta da innovazione, voglia di sostenibilità e digitalizzazione” ha dichiarato Florent Lambert. “Le priorità dei dipendenti sono cambiate e tutte le aziende si trovano davanti ad un grande opportunità di rinnovamento, sia per soddisfare le nuove esigenze dei propri collaboratori, sia per attrarre i migliori talenti e contrastare il dilagare delle dimissioni. Circa un lavoratore su due (45%) ritiene che la propria azienda non offra servizi di benefit aziendali sufficienti. In questo senso la pandemia sta offrendo un’opportunità di cambiamento e di rinnovamento dei modelli produttivi ormai superati”.

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Iscriviti alla newsletter

Informativa privacy per newsletter Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (EU) 2016/679, ti informiamo che i tuoi dati personali, da te liberamente conferiti, saranno trattati da STOP SECRET SRL, prevalentemente con mezzi informatici... leggi tutto