Il magazine per il mondo HR

di:  

HR 2021

HR e selezione del personale: quali sono i trend del 2021

CleverConnect ha individuato i 5 trend per il 2021 per quanto riguarda il comparto HR e selezione del personale

Il 2021 sarà un anno di grandi cambiamenti per le aziende, compreso il comparto HR e selezione del personale. La pandemia ha accelerato il processo di digitalizzazione delle imprese e alcune modalità di lavoro, che prima del coronavirus erano poco utilizzate, sono ormai diffuse e consolidate. Per gli HR manager queste nuove tecnologie rappresentano una sfida, ma anche l’occasione di sfruttare nuove opportunità, dalla selezione alla gestione del personale in azienda. CleverConnect ha individuato cinque tendenze per il prossimo anno che riguarderanno il mondo del lavoro.

Il primo cambiamento riguarderà sicuramente l’organizzazione del lavoro. Anche nel 2021 infatti ci sarà un forte incremento del lavoro da remoto. Le aziende che non dovessero sfruttare a pieno lo smart working attueranno un modello ibrido che comprende lavoro in sede e a casa. Altro aspetto in aumento per il 2021 sono i video colloqui per la selezione del personale. A settembre 2020, i colloqui in rete sono aumentati del 330% rispetto allo stesso mese del 2019. I video colloqui sono adattabili nel tempo e nello spazio e richiedono una minor pianificazione. Anche Intelligenza Artificiale e Realtà Virtuale saranno uno strumento prezioso per gli HR Manager in fase di selezione del personale e onboarding. Discorso analogo riguarda le chatbot e il Robotic Process Automation in grado di automatizzare determinate mansioni, consentendo al team HR di focalizzarsi su altre attività.

Ovviamente, questi strumenti e queste competenze dovranno essere apprese e sviluppate dai dipendenti dell’azienda. In questo senso, la formazione è il quinto e ultimo trend del 2021. I team HR si concentreranno sulla formazione del personale, sull’acquisizione da parte di essi di soft skill e competenze digitali. “La pandemia di Covid-19 ha accelerato questo cambiamento e, per molte aziende, ha aperto le porte del digitale, automatizzato e intelligente” ha affermato Stéphane Brunner, responsabile delle vendite internazionali di CleverConnect. “Il 2021 può gettare le basi per una gestione delle risorse umane più intelligente se siamo aperti ad accogliere il cambiamento a braccia aperte”.

CONDIVI QUESTO ARTICOLO!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp